A) CRITERI DI ISCRIZIONE DEI SOGGETTI AL REGISTRO ANAGRAFICO
(art.8 Disciplinare Registro Anagrafico)

Registro Anagrafico Puledri/e

Vengono iscritti al Registro Anagrafico Puledri/e i soggetti maschi e femmine nati in allevamento Iscritto al Registro Anagrafico delle razze e popolazioni equine riconducibili gruppi etnici locali, figli di padre e madre iscritti al Registro Anagrafico.

Registro Anagrafico Fattrici

Possono essere iscritti al Registro Anagrafico Fattrici soggetti femmine provenienti dal Registro Anagrafico Puledri/e rispondenti ai seguenti requisiti:

1. età minima 30 mesi

2. punteggio totale minimo di 70 punti riportato nella valutazione morfologica

Allo scopo di allargare quanto più possibile la base di registrazione è consentita la possibilità, di iscrivere direttamente al Registro Anagrafico Fattrici soggetti non provenienti dal Registro Puledri/e purché in possesso dei requisiti morfologici.

Registro Anagrafico Stalloni

Possono essere iscritti al Registro Anagrafico Stalloni soggetti maschi provenienti dal Registro Puledri/e in possesso dei seguenti requisiti:

1. età 30 mesi

2. in possesso di almeno tre generazioni di ascendenti

3. punteggio totale minimo di 70 punti riportato nella valutazione morfologica

L’Ufficio Provinciale competente può richiedere il certificato di accertamento dell’ascendenza che verrà effettuato da un Istituto indicato dall’Ufficio Centrale stesso ed il cui esito dovrà esser depositato presso l’Ufficio Provinciale stesso.



B) VALUTAZIONI MORFOLOGICHE
(Art.9 Disciplinare Registro Anagrafico)

Le valutazioni morfologiche per l’iscrizione in razza vengono effettuate, ai 30 mesi di età, per tutti i soggetti iscritti al Registro Anagrafico e che abbiano superato la valutazione morfologica è formata dai seguenti dieci elementi di giudizio:

1. Costituzione e temperamento

2. Sviluppo generale

3. Mantello e pigmentazione

4. Testa e collo

5. Petto, torace e spalla

6. Linea dorso-lombare

7. Groppa

8. Arti e articolazioni

9. Piede

10. Appiombi e andature

Per singolo elemento si esprime un punteggio che può variare da 1 a 10. L’attribuzione di un punteggio inferiore a 5, anche in una singola voce, comporta la non iscrizione al Registro.

La valutazione morfologica viene espressa con un punteggio totale, risultante dalla somma del punteggio di ogni singolo elemento.



C) IDENTIFICAZIONE DEI SOGGETTI
(Art.10 Disciplinare Registro Anagrafico)

L’identificazione dei soggetti al Registro Anagrafico viene effettuata mediante:

a) rilevamento dei dati segnaletici su apposita scheda di identificazione del soggetto, da effettuarsi entro gli 8 mesi.

b) attribuzione di matricola composta da numero progressivo a tre cifre da 1 a 999, per annata, ad esaurimento sino a 999, per cicli di 999 matricole disponibili, riportata sulla scheda di identificazione del soggetto (puledro) e sulla scheda Fattrice o Stallone.

c) Marchiatura del soggetto come segue:

- apposizione della matricola a fuoco sulla guancia sinistra al momento dell’iscrizione dei soggetti al Registro Anagrafico Puledri/e ed impianto microchip sul lato sinistro del collo.

- marchiatura del soggetto iscritto al Registro Anagrafico Stalloni o Fattrici con marchio di razza, approvato dalla Commissione Tecnica Centrale, applicato a fuoco sulla coscia sinistra.

- qualora non fossero rilevabili il marchio a fuoco ed il microchip l’accertamento dell’ascendenza sarà a carico del proprietario a proprie spese che, in caso positivo, darà luogo ad inserimento di altro microchip e rimarcatura a fuoco.