Oggi, l'allevamento "San Paolo", per la sua storia e la sua consistenza, certamente uno dei piu' importanti e conosciuti allevamenti in Italia.

Esso condotto da Francesco Basile, anch'egli, come i suoi avi, appassionato allevatore e, dal 2000 al 2005, presidente dell'associazione nazionale allevatori di razza.

L' allevamento di tipo brado ed costituito da 40 capi selezionati, che, con una attenta opera di selezione, sta portando ad un ulteriore miglioramento morfologico dei soggetti prodotti, ottenendo eccellenti risultati sia dal punto di vista tecnico che commerciale.
Il mercato si ormai stabilmente allargato a tutta l' Europa occidentale con un crescente interesse da parte di allevatori e di appassionati.

Importanti sono i risultati tecnici conseguiti in questi ultimi anni, con la produzione, tra l'altro, dei piu' importanti stalloni attualmente operanti in razza, quali : Erode, Intrigo, Musolino, Pirro e Romulus.

Una ulteriore valorizzazione dell'asino di Martina Franca stata possibile anche attraverso l'incremento delle sue potenzialita' produttive e la loro divulgazione, quale, ad esempio la produzione di latte di asina.
Alcune caratteristiche del latte di asina, per composizione similare al latte umano, fanno presupporre un suo impiego alimentare, soprattutto nei bambini affetti da allergie multiple.

Un altro importante sbocco di mercato per il latte di asina l'impiego nell'industria cosmetica.

Percio', oltre alla commercializzazione di soggetti riproduttori, altrettanto interessante il lavoro e l'attivita' di ricerca che si sta effettuando sulla produzione di latte di asina in collaborazione con la Regione Puglia e l'Universita' di Bari.

Altro interessante sbocco di mercato per questi splendidi asini nell' onoterapia.


 
                  zoom